Plexiglass

Stampe Fine Art sotto Plexiglass museale

Stampa Fine Art sotto Plexiglass: brillantezza, profondità e durata.

Il montaggio di stampe fine art sotto plexiglass è da sempre una delle lavorazioni più difficili e pregiate che si possono eseguire in un laboratorio fotografico. Un'opera realizzata con questa tecnica unisce la bellezza della stampa fine art glicée o cromogenica con la profondità che gli viene conferita dall'accoppiamento con una lastra di policarbonato trasparente. L'iconico "effetto bagnato" tipico dei montaggi sotto plexiglass è indissolubilmente associato alle grandi opere della fotografia contemporanea.
  • TECNICA, MATERIALI e Formati
  • PLEXIglass + DIBONd
  • Plexiglass ultra spesso
  • plexiglass sandwitch

Le basi della Stampa Fine Art Sotto Plexiglass

Montare una stampa fotografica sotto plexiglass rappresenta una delle lavorazioni di punta del nostro laboratorio fotografico professionale. Infatti lavorando col mondo del collezionismo, delle gallerie e dell'interior design abbiamo sviluppato un flusso di lavoro che ci permette di realizzare opere esteticamente perfette e dalla durata eccellente.

Questa tecnica di montaggio consente di unire la qualità di una stampa fotografica professionale (Inkjet Fine Art o Cprint Lambda) con le caratteristiche uniche del plexiglass. Contrariamente alla stampa diretta su plexiglass le opere così realizzate presentano non solo un'altissima risoluzione senza la presenza di retini o "gocce" ma anche un gamut cromatico esteso che consente di avere colori vividi e brillanti oppure foto in bianco e nero totalmente neutre e dai passaggi tonali precisi e continui.

Grazie alla nostra esperienza decennale nel campo del montaggio di stampe fine art sotto plexiglass abbiamo selezionato una combinazione di materiali la cui interazione garantisce la stabilità delle opere. Questo è di fondamentale importanza poichè le opere sotto plexiglass sono composte da quattro elementi e cioè: la stampa fine art, il plexiglass (policabronato optical clear), il polimero adesivo museale e il fondo (plexiglass o dibond). Queste quattro variabili se gestite in maniera errata possono dare luogo a risultati inaspettati e spiacevoli.
Il tutto viene montato utilizzando una calandra dedicata che attraverso una pressione costante garantisce il massimo grado di adesione e planarità dei componenti.
Essendo una lavorazione a sandwitch oltre alla conformità dei materiali e alla precisione nei tagli è indispensabile anche la pulizia dell'ambiente di lavoro.
Grazie a un ambiente di lavoro dotato di macchine da stampa di grande formato sia esse Ink jet fine art o cromogeniche (ingranditore LAMBDA) e di adeguate attrezzature possiamo realizzare agevolmente montaggi fine art sotto plexiglass dal formato: 20x20 cm. al 180x300 cm.
Spesso online si trovano proposte di "stampa su plexiglass" o "montaggi su plexiglass" ma vista la complessità della lavorazione è fondamentale avere una laboratorio fotografico di riferimento che sappia tenere in considerazioni tutti gli elementi di questo tipo di lavorazione tanto bella quanto complessa.Double Click to Edit

Plexiglass Classic e Plexiglass Satin

In genere simo abituati a immaginarci le stampe fine art sotto plexiglass nella loro versione lucida. Raramente si vedono in galleria o nei musei delle stampe fotografiche sotto plexiglass satin. Tuttavia questa particolare finitura, associata al giusto tipo di immagine, risulta in opere veramente sorprendenti.
Le caratteristiche di una stampa fine art sotto plexiglass classica sono: brillantezza, luminosità, contrasto, saturazione. Il plexiglass satinato invece conferisce alle immagini un'estetica fluo e sognante unica e non riproducibile con altri metodi di stampa o di post produzione. Il nostro laboratorio fotografico professionale ha implementato anche questo tipo di lavorazione per poter soddisfare le richieste più particolari.
La nostra missione è infatti quella di fornire ai nostri clienti tutti gli strumenti necessari per trasformare la loro visione e le loro immagini in opere d'arte.

In questo video è possibile compare il diverso comportamento che il plexiglass classico e quello satin hanno con lo stesso tipo di illuminante e come siano in grado di "interpretare" in maniera unica la stesa immagine. 

Plexiglass + Dibond

Spessore Plexiglass: 3 mm o 5 mm
Stampe Fine Art Applicabili: Ink Jet Epson Digigraphie e C-Print Lambda Opaca o Duraflex (tipo Cibrachrome)
Formati: tutti fino al 180x300 cm
Finiture: possibilità di applicazione distanziali in alluminio sul retro per installazione diretta a parete o cornice


L'accoppiata Plexiglass più Dibond rappresenta un'ottima soluzione per chi vuole Stampe Fine Art montate sotto Plexiglass con un ottimo rapporto qualità prezzo. A prescindere dallo spessore della lastra di policarbonato impiegata le immagini risulteranno brillanti e profonde mentre il fondo in Dibond garantirà la planarità e la stabilità dell'opera nel tempo. 
Il tutto può essere poi rifinito con: cornice classica a cassetta, americana floating o semplicemente applicando sul retro dell'opera dei distanziali in alluminio.

PLEXIGLASS ULTRA SPESSO

Spessore Plexiglass: 3 Cm. o 5 Cm.
Stampe Fine Art Applicabili: Ink Jet Epson Digigraphie e C-Print Lambda Opaca o Duraflex (tipo Cibrachrome)
Finiture: possibilità di applicazione distanziali in alluminio sul retro per installazione diretta a parete
Una stampa fine art montata sotto plexiglass ultra spesso è il miglior modo per trasformare un'immagine in opera. La possibilità di applicare lastre di policarbonato UltraClear fino a 5cm porta al massimo gli effetti di questo incredibile metodo di montaggio creando dei veri e propri "oggetti" tridimensionali. Le immagini così ottenute avranno una tridimensionalità incomparabile e l'opera in se sarà dotata di una importante matericità. Queste caratteristiche rendono il montaggio di stampe fine art sotto plexiglass ultra spesso ideale non solo per la realizzazione di opere fotografiche ma anche di installazioni e oggetti per l'interior design.

PLEXIGLASS MONTAGGIO SANDWITCH

Spessore Plexiglass: 3 mm o 5 mm
Stampe Fine Art Applicabili: Ink Jet Epson Digigraphie e C-Print Lambda Opaca o Duraflex (tipo Cibrachrome)
Formati: tutti fino al 180x300 cm
Finiture: possibilità di applicazione distanziali in alluminio sul retro per installazione diretta a parete
Nel montaggio a sandwitch la stampa fine art viene inclusa fra due lastre di policarbonato di spessore variabile. Questo tipo di lavorazione è consigliata a chi desidera creare un oggetto d'arte importante ma più leggero e gestibile di uno realizzato con plexiglass ultra spesso. Il sandwitch di plexiglass è particolarmente indicato per opere di grande formato che devono svolgere un ruolo centrale nell'allestimento museale o in un interno intese come complementi di arredo. Inoltre è possibile accoppiare diversi tipi di plexiglass ad esempio mettere sul fondo un