"OSARE"
CON LA STAMPA FINE ART BIANCO E NERO
MONTATA SOTTO PLEXIGLASS


STAMPA BIANCO E NERO FINE ART: ANIMA ANALOGICA TECNOLOGIA DIGITALE

Il nostro laboratorio fotografico professionale è nato quasi quaranta anni fa e per decenni ha operato in un contesto totalmente analogico. Questo ci ha fatto maturare una grande expertise per quanto riguarda l'affascinante mondo della fotografia analogica e della camera oscura.
Nonostante l'avvento della tecnologia digitale nel campo della fotografia e della stampa fine art rimaniamo ancora legatissimi ai momenti che abbiamo trascorso a sviluppare negativi e diapostive e a stamparli sotto i nostri ingranditori analogici.
Il fatto che all'interno del nostro portfolio servizi si trovi "ancora" lo SVILUPPO PELLICOLE e la STAMPA CON INGRANDITORE DIGITALE LAMBDA DURST non è un caso.

Il passaggio al digitale per noi non è stato un trauma ma bensì una transizione ragionata durante la quale abbiamo portato con noi la sensibilità e la pazienza che erano richieste a chi voleva stampare utilizzando la camera oscura tradizionale.
Alla fine vedere una fotografia e previsualizzarne il risultato sotto forma di stampa fine art è una delle abilità fondamentali per uno stampatore fine art.

In un mondo di immagini sempre più ricche di definizione e di colori sembra paradossale che ancora tantissimi di noi scattino in bianco e nero e che poi stampino queste immagini in maniera monocromatica utilizzando plotter inkjet fine art di ultima generazione.
La fotografia è ancora intimamente legata alle sue origini e il bianco e nero per la sua capacità di esaltare le forme e i contenuti delle immagini è ancora oggi usatissimo da milioni di autori, fotografi professionisti e amatori.
Un'ottima stampa bianco e nero in genere è sinonimo di fotografia fine art e autoriale poiché richiama alla mente immediatamente un'estetica ben precisa che è immediatamente manifesta allo spettatore.

Essendo il nostro un laboratorio di STAMPA FOTOGRAFICA FINE ART abbiamo come obbiettivo quello di offrire ai nostri committenti le migliori tecnologie di stampa anche per quanto riguarda sia il colore che il bianco e nero.
La stampa monocromatica è una delle più difficili in quanto necessita di sistemi estremamente calibrati per produrre fine art print giclée bianco e nero tonalmente ricche e cromaticamente neutre.
Se da una parte la stampa inkjet fine art di ultima generazione sembra aver risolto le sue problematiche sul versante bianco e nero tuttavia non è ancora in grado di dare alle fine art print il "sapore" della stampa in camera oscura.

Per questo motivo abbiamo mantenuto in funzione un INGRANDITORE DIGITALE LAMBDA DURST PER SILVER GELATIN PRINT IN BIANCO E NERO CON SVILUPPO MANUALE IN CAMERA OSCURA. Questo esclusivo metodo di stampa fotografica ci permette di stampare su carte da camera oscura come la ILFORD FB GALERIE (appositamente modificate per l'esposizione digitale) che poi un nostro operatore sviluppa in camera oscura proprio come una stampa analogica.
Questo è un tipo di stampa "tradizionale" che è capace di soddisfare anche i puristi più incalliti che spesso decidono di rifinirla con un PASSEPARTOUT MUSEALE PER FOTOGRAFIA racchiuso da una delle nostre CORNICI PER FOTOGRAFIA FINE ART ARTIGIANALI.

Tutta via la fotografia in bianco e nero può essere declinata in maniera diametralmente opposta magari montandola sotto un supporto "moderno" come il nostro plexiglass ultra lucido. 
Nel titolo abbiamo inserito il verbo "osare" perchè spesso i nostri amici e clienti amanti del bianco e nero sono estremamente legati a metodi di stampa e di presentazione estremamente tradizionali.

Un Particolare del file da 5Gb realizzato con lo "stitching" di ben 280 scatti fotografici del portone del Duomo di Firenze.
Quando si parla di fotografia in bianco e nero la prima cosa che ci viene in mente è una stampa ai sali di argento magari contrastata e dotata di neri estremamente profondi rifinita appunto con passepartout, cornice a cassetta nera e magari con davanti un bel vetro museale anti riflesso.

Amiamo ripetere che "un'ottima stampa fine art è solo l'inizio del percorso che porta all'opera finita". Fino ad ora abbiamo parlato di tecniche di stampa fine art dedicate al bianco e nero ma è giunto il momento di scoprire come  un montaggio sotto plexiglass ultra trasparente può esaltare in maniera estrema i contenuti e l'apetto estetico delle vostre fotografie fine art.

OSIAMO CON IL BIANCO E NERO SOTTO PLEXIGLASS

Questo articolo è stato scritto come "risposta" ai tantissimi clienti e amici che ci chiedono quali fotografie rendano al meglio sotto plexiglass. 
Dare una risposta scientifica a questa domanda è praticamente impossibile anche perchè per noi la stampa fine art e l'opera che costruiamo intorno a essa è una questione di percezione e di emozione.
La stampa fine art sotto plexiglass rientra perfettamente in questa concezione di oggetto d'arte che nasce da una fotografia o da una immagine e poi assume una forma fisica grazie a svariati interventi artigianali.

Ma torniamo alla domanda che ha generato questo articolo e cioè: "Quali sono le fotografie che rendono meglio sotto plexiglass". La risposta che diamo per scontata è che per sfruttare al massimo le caratteristiche tipiche del montaggio fotografie sotto plexiglass siano necessarie immagini dai colori estremamente saturi e contrastate.
Questo è in linea di massima vero se si vogliono avere immagini brillantissime e "ruffiane". Tuttavia possiamo montare qualsiasi tipo di fotografia sotto plexiglass anche ad esempio immagini dai colori pastello con nuances estremamente delicate e avere risultati sorprendenti.
Fino a ora abbiamo parlato di colore perché raramente i puristi del bianco e nero osano avventurarsi in finiture così "pop".
Tuttavia il MONTAGGIO DI STAMPE FINE ART SOTTO PLEXIGLASS funziona benissimo anche con immagini in bianco e nero. Contrariamente a quanto si pensi l'effetto "bagnato" del montaggio sotto plexgilass con siliconi acid-free è un metodo originale per dare profondità ai neri e brillantezza alle alte luci senza andarne a compromettere i dettagli e il range dinamico.
Come è possibile vedere nel video con dei files opportunamente lavorati è possibile raggiungere una incredibile brillantezza unita all'esaltazione dei dettagli qualora si abbiano files a alta risoluzione.

Il bianco e nero fine art sotto plexgilass infatti stupisce perchè propone la classica immagine monocromatica esaltandone le caratteristiche fondamentali ma presentandola sotto una "nuova forma fisica". 
Inoltre grazie alla pulizia delle FOTOGRAFIE MONTATE SOTTO PLEXIGLASS che propone l'immagine al vivo l'immagine diventa protagonista dello spazio espositivo o di installazione.
Questa è una soluzione molto simile alla STAMPA FINE ART CON MONTAGGIO SU DIBOND poichè anche in questo caso è possibile applicare dei distanziali in alluminio per fare "galleggiare" l'opera sulla superficie di installazione.

Quando abbiamo cominciato a proporre le prime fine art print sotto plexiglass in bianco e nero in molti hanno storto il naso salvo poi ricredersi una volta visto l'opera finita.
E' possibile realizzare montaggi di STAMPE FOTOGRAFICHE FINE ART SOTTO PLEXIGLASS fino al formato 180x500cm. Questo rendere la stampa fine art sotto plexiglass apprezzata sia da chi fa arte con le immagini che da una vasta schiera di arredatori e interior designer che vogliono arredare in maniera esclusiva con questi oggetti d'arte.

I nostri video e articoli che condividiamo settimanalmente con tutti quei fotografi professionisti e autori che ci seguono possono difficilmente descrivere l'opera finita.
Questo vale soprattutto nel caso di lavorazioni artigianali come le nostre stampe fine art sotto plexiglass. All'interno dei nostri 600 Mq di laboratorio fotografico situati a pochi chilometri da Firenze oppure nel CENTER CHROME MILANO SHOWROOM è possibile venire a trovarci per parlare di stampa fine art e delle soluzioni di presentazione che possiamo realizzare per voi.

Amiamo il nostro lavoro perché ci da la possibilità di lavorare quotidianamente con strumentazioni tecnicamente avanzate e di poter creare oggetti ogni giorno diversi.
La parte tecnica infatti è supportata da un attento lavoro di relazione e consulenza.
Da questo dialogo continuo con i nostri clienti nascono appunto proposte come la stampa fine art bianco e nero sotto plexiglass che unisce il meglio delle fine art print in bianco e nero e il nostro artigianale e sartoriale.

Ogni fine art print sotto plexiglass che realizziamo, a prescindere dal formato, è un oggetto d'arte unico capace di concretizzare in maniera impeccabile la visione del suo autore.

L.D.S.

Potrebbe interessarti anche: