STAMPA INKJET FINE ART
su
TELA CANVAS, CARTA BARYTATA e METALLIC
con
GUIDO ARGENTINI

LA STAMPA FINE ART E' SOLO L'INIZIO

Il nostro laboratorio fotografico professionale, specializzato in STAMPA FINE ART sia Inkjet che Cprint con ingranditore digitale Lambda Durst in questi quaranta anni di attività ha sviluppato anche una vasta gamma di servizi artigianali.

Siamo stati fra i primi laboratori a installare un'area dedicata alla PANNELLIZZAZIONE FOTO ACID FREE e alla realizzazione di CORNICI ARTIGIANALI. Successivamente abbiamo implementato la creazione di STAMPE FOTOGRAFICHE SOTTO PLEXIGLASS e di LIGHTBOX.
Questa nostra versatilità è uno dei motivi per i quali autori come il nostro amico Guido Argentini ci hanno scelto e continuano a sceglierci dopo tanti anni.

Siamo quindi passati dalla dimensione del laboratorio fotografico classico a quella di un'azienda strutturata capace di fornire al cliente l'opera finita senza bisogno di ricorrere a altri fornitori.
Per fare questo abbiamo dedicato ben 600 metri quadri di spazio al meglio della stampa fine art e delle finiture artigianali all'interno del nostro laboratorio di Firenze e un CENTER CHROME MILANO SHOWROOM situato in zona Tortona nel cuore di Milano.

Oggigiorno realizzare stampe inkjet fine art di buona qualità è quasi alla portata di tutti grazie agli enormi passi avanti fatti dalle tecnologie di stampa a getto di inchiostro e a quelle dei software di editing e gestione colore.
Tuttavia quello che manca a molte realtà che si occupano di stampa fine art è la sensibilità derivante da un'esperienza quarantennale e un approccio artigianale e materico alle sfide poste da una committenza sempre più esigente.

Amiamo infatti dire che il nostro lavoro consiste nel trasformare le immagini e le visioni degli autori in opere d'arte non solo esteticamente impeccabili ma durature nel tempo. Non ci limitiamo alla semplice stampa, infatti per noi essa è solo il punto di inizio che porta alla realizzazione dell'opera finita.

Gestire internamente tutti gli step produttivi ci consente una grande elasticità e la possibilità di rispondere in itinere alle necessità estremamente specifiche di fotografi professionisti, amatori evoluti e artisti di qualsiasi genere.
Siamo ben consapevoli che per creare opere d'arte in linea con la visione di che le ha ideate è necessario un approccio sartoriale.
Ogni volta che Guido Argentini viene a trovarci per noi è sempre un grande piacere. Fra gli autori che ci hanno seguito fino dagli albori possiamo vantare anche lui. Nonostante il suo trasferimento a Los Angeles Guido è rimasto estremamente legato alla sua città natale (Firenze) e ogni volta che torna non perde l'occasione di realizzare con noi le opere che poi vengono vendute in tutta Europa.

Guido è un autore estremamente conosciuto nel mondo della fotografia beauty e di moda che negli anni ha sempre avuto la capacità di esplorare nuovi filoni stilistici. Questa sua continua ricerca non si limita solamente alla fotografia scattata ma anche a quella stampata.
Per questo motivo possiamo dire che è uno degli autori che ci mette più alla prova.

Guido viene da noi sempre con nuove idee per le sue opere... e a noi spetta l'arduo compito di realizzarle secondo le sue aspettative!

Come anticipato precedentemente Argentini è un fotografo eclettico, veterano degli anni 80/90 che si muove con estrema agilità fra la fotografia a colori e quella in bianco e nero. I suoi scatti privilegiano la ricerca di un'estetica assoluta sia dal punto di vista formale che concettuale.
Queste immagini dal punto di vista della stampa fine art richiedono un'assoluta precisione sia nelle cromie che dei toni.


Per quanto riguarda le tecnologie e i supporti di stampa Autori “liberi” come Guido non hanno dogmi. Infatti con nostro grande piacere negli anni per la realizzazione delle sue opere siamo ricorsi ai più svariati tipi di supporti.

In genere per quanto riguarda le sue fotografie di ritratto e nudo in bianco e nero ormai cricorriamo alla stampa inkjet fine art su carta Hahnemuhle Photo Rag Baryta oppure per i pezzi più particolari a quella con INGRANDITORE DIGITALE LAMBDA DURST SU CARTA AI SALI DI ARGENTO.

Di primo acchito potrebbe sembrare quindi un'impostazione estremamente classica in linea con il mood dei suoi scatti dove i soggetti femminili sono ritratti con precisione e perfezione statuaria. Questo vale solamente per le sue foto in bianco e nero.
Invece Guido per quanto riguarda il colore è in grado di sorprenderci scegliendo supporti che vanno dalla stampa inkjet su carta metallic (di cui parleremo nel PROSSIMO ARTICOLO) e su tela canvas.

E' stata proprio la stampa fine art su tela canvas a essere la protagonista della prima sessione di STAMPA COLLABORATIVA FINE ART effettuata questo Ottobre insieme a Guido.
La stampa inkjet su tela è ormai un grande classico del fine art. Negli anni tuttavia il continuo ricorso a questa soluzione l'ha resa estremamente inflazionata tanto da averla trasformata nella stampa “foto amatoriale” per eccellenza.
In effetti quando pensiamo alle stampe su canvas intelaiate la prima immagine che ci viene in mente sono le classiche foto che troviamo sui muri di hotel, air b'nb oppure nel reparto decor della famigerata IKEA!

A OGNI IMMAGINE LA SUA CORNICE

Non tutti sanno che le stampe fotografiche su canvas possono essere incorniciate in svariati modi. Rifinire questo tipo di stampe su tela con cornici artigianali ne aumenta incredibilmente il pregio. La stampa intelaiata messa a muro (come detto precedentemente) richiama un'estetica “industriale” e di consumo.
La presenza di una finitura artigianale come quella scelta da Guido e realizzata appositamente per lui dal nostro laboratorio è capace di rivoluzionare la percezione e la fisicità dell'opera finita.

Seguendo le precise indicazioni di Guido non ci siamo limitati a realizzare una cornice a cassetta in legno naturale su misura chiusa a mano ma abbiamo anche ricreato un colore adatto che riprendesse quello delle labbra che sono poi il fulcro dell'immagine.

Non ci stancheremo mai di ripetere che per noi un'ottima stampa fine art è solo l'inizio del delicatissimo percorso che porta all'opera finita.
Lavori come quelli eseguiti per Guido sono un'ulteriore conferma di questa scelta estremamente impegnativa ma appagante sia per noi che per tutti quelli che decidono di affidarsi alla nostra esperienza per la realizzazione delle loro opere.

Tuttavia la stampa giclée su tela se usata in maniera consapevole è una soluzione estremamente interessante che garantisce risultati sorprendenti.
Negli ultimi anni la tecnologia di stampa a getto di inchiostro ha fatto enormi passi andando verso gamut sempre più estesi e densità estreme anche sui supporti matte.
Grazie ai nostri plotter inkjet fine art di ultima generazione sia Canon che Epson realizziamo fine art print su tela dai colori estremamente vividi e vibranti. Per questo motivo Guido ha scelto la stampa giclée fine art su tela per le opere della sua serie “Diamond Dust”.

Non dobbiamo dimenticare che la tela canvas si presta molto bene a interventi diretti con tecniche pittoriche che spaziano dall'acquerello fino all'acrilico oppure (come nel caso di Guido) all'applicazione di vernici pittoriche e interventi materici.
Questo tipo di interventi permette di trasformare una tiratura di stampe fotografiche in una serie di oggetti d'arte unici dove si può apprezzare in maniera evidente la presenza e il segno dell'autore.

La tiratura limitata “Diamond Dust” eprende il nome, come è facile immaginare vedendo le foto, dal finishing in polvere di diamante che l'autore a applicato sulla superficie delle opere.
I colori vividi della stampa inkjet fine art su canvas riproducono in maniera sorprendete gli incarnati e i toni fluo del make up dei soggetti fotografati da Guido. La texutre di diamanti invece aggiunge una patina glitterata che rende ancora più pop queste opere di grande formato.

Non tutti sanno che le stampe fotografiche su canvas possono essere incorniciate in svariati modi. Rifinire questo tipo di stampe su tela con cornici artigianali ne aumenta incredibilmente il pregio. La stampa intelaiata messa a muro (come detto precedentemente) richiama un'estetica “industriale” e di consumo.
La presenza di una finitura artigianale come quella scelta da Guido e realizzata appositamente per lui dal nostro laboratorio è capace di rivoluzionare la percezione e la fisicità dell'opera finita.

Seguendo le precise indicazioni di Guido non ci siamo limitati a realizzare una cornice a cassetta in legno naturale su misura chiusa a mano ma abbiamo anche ricreato un colore adatto che riprendesse quello delle labbra che sono poi il fulcro dell'immagine.

Non ci stancheremo mai di ripetere che per noi un'ottima stampa fine art è solo l'inizio del delicatissimo percorso che porta all'opera finita.
Lavori come quelli eseguiti per Guido sono un'ulteriore conferma di questa scelta estremamente impegnativa ma appagante sia per noi che per tutti quelli che decidono di affidarsi alla nostra esperienza per la realizzazione delle loro opere.

TI POREBBE INTERESSARE ANCHE: