MARINELLA SENATORE
PER 
ALFABETO TRECCANI
CON
"BODIES IN ALLIANCE/POLITICS OF THE STREETS"

La visione diventa oggetto d'arte
Il lavoro che abbiamo svolto e stiamo svolgendo per Treccani Arte nell'ambito del suo “Alfabeto Treccani” rappresenta in maniera esemplare le expertise che convergono all'interno del nostro laboratorio fotografico professionale presente sia a Firenze che a Milano.

Parliamo di convergenza di expertise perché il nostro vasto PORTFOLIO SERVIZI unisce il meglio della STAMPA FINE ART (sia con ingranditore digitale Lambda DURST che con Plotter Inkjet Epson e Canon) a una serie di lavorazioni artigianali esclusive che si rivelano fondamentali per l'autore che vuole trasformare le proprie immagini in oggetti d'arte belli e duraturi.

Un'ottima stampa Giclée o Cprint per noi è solo il punto di partenza che porta all'opera finita. Per soddisfare la richiesta di un servizio completo da parte dei nostri clienti abbiamo affiancato al reparto stampa una vera e propria CORNICERIA ARTIGIANALE. Ma non solo infatti col tempo, grazie alle numerose collaborazioni col mondo dell'arte contemporanea, abbiamo implementato altre lavorazioni uniche come il MONTAGGIO DI STAMPE FINE ART SOTTO PLEXIGLASS o la realizzazione di LIGHTBOX creati a mano.­

Le committenze legate all'affascinante mondo del contemporaneo sono estremamente eclettiche e attente al particolare.
Il continuo dialogo con autrici come Marinella Senatore è per noi estremamente importante perché mette alla prova le nostre abilità tecniche e artigianali stimolandone lo sviluppo.

Proprio per la nostra elasticità nell'elaborare soluzioni ad-hoc Treccani su suggerimento della stessa Marinella Senatore ci ha affidato la creazione della tiratura delle sue opere per “Alfabeto Treccani”.
Questo progetto, come si può intuire dal nome, intende giocare con il meccanismo dell’alfabeto, associando ad ogni lettera un artista il cui nome inizia con la stessa. L’artista selezionato è invitato a creare un’opera ad hoc in edizione limitata che rappresenti la sua pratica artistica. Le ventuno lettere diventano quindi l’occasione per fornire in maniera inedita una panoramica dell’arte italiana contemporanea attraverso la creazione di un nuovo universo enciclopedico che assolva la funzione originaria dell'Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani: raccogliere in modo organizzato il sapere e restituirlo alla collettività.

Il rapporto che abbiamo costruito con Marinella Senatore risale ormai a molti anni fa e si basa sulla nostra capacità di fornire velocemente soluzioni pratiche alle necessità rappresentative che caratterizzano la sua visione autoriale.
Se nel mondo della fotografia professionale o fine art quello che conta è la realizzazione di ottime stampe d'arte con pigmenti certificati e carte museali acid free magari rifinite con passepartout, cornici e vetri museali in quello del contemporaneo le cose sopra elencate sono solo il punto di partenza.

Negli anni abbiamo avuto il piacere di collaborare con artisti contemporanei che utilizzano la fotografia in maniera sporadica per la creazione delle loro opere.
Non è raro incontrare autori poliedrici che si muovono fra: il mondo dei render 3d, quello delle video installazioni e delle performance che a un certo punto decidono di dedicarsi alla fotografia.
Il nostro lavoro quindi diventa quello di coadiuvare questo tipo di produzione facendo da intermediari fra la visione dell'artista e la sua concretizzazione.

Con l'opera di Marinella Senatore: presentata da Treccani durante l'ultima edizione di Artissima a Torino e ora facente parte del catalogo Treccani, il nostro laboratorio fotografico ha profuso il suo massimo impegno.
Siamo stati infatti coinvolti a partire dalla progettazione del pezzo insieme all'autrice fino alla sua creazione fisica.

Possiamo affermare con orgoglio che tutti gli step del flusso di lavoro sono stati tutti svolti internamente ai 600 metri quadri del nostro laboratorio situato nei pressi di Firenze.
Prima di cominciare a produrre le 60 opere 50x70cm composte da: stampa inkjet fine art su carta cotone pannellizzata e rifinita con cornice artigianale e tendina in tessuto abbiamo realizzato diversi prototipi.

Infatti la fase più importante e delicata è stata quella della progettazione. Di concerto con l'autrice abbiamo selezionato non solo la tipologia di carta fine art più adatta alla stampa ma ci siamo focalizzati sui materiali con cui realizzare la cornice artigianale e le iconiche tende in tessuto rosso di “ Bodies in Alliance/Politics of the Street”
Dopo aver effettuato delle prove di stampa per selezionare il supporto migliore la scelta è ricaduta sulla Epson Hot Press stampata mediante pigmenti Epson Ultrachrome HDR con plotter Epson P20.000.

Lo scatto che ritrae una delle componenti del collettivo “Pussy Riot” ballare è stato eseguito a Cape Town nel 2018 durante una serata presso un locale underground.
Si tratta di un'immagine estremamente dinamica nella quale il flash della macchina fotografica congela il soggetto su uno sfondo nero come la notte in una posa plastica.
Trattandosi di una fotografia a contrasto elevato e con un fondo scuro è stato fondamentale l'impiego dei pigmenti Epson Ultrachrome di ultima generazione. Questo ci ha permesso di ottenere contrasto e brillantezza e un'ottima saturazione mantenendo tuttavia un buon range dinamico.
Visto il tipo di soggetto era infatti fondamentale restituire in fase di stampa cromie vibranti che si staccassero dal nero pieno dello sfondo e che non venissero messe in secondo piano dal rosso delle tende di velluto.

Una volta realizzate le stampe siamo passati alla loro pannellizzazione su supporto rigido mediante biadesivo certificato acid free.
La stampa fotografica su carta cotone così montata è stata poi inserita nelle cornici artigianali precedentemente create dal nostro corniciaio.
Avere un “laboratorio nel laboratorio” capace di realizzare cornici artigianali su misura e di verniciarle ci permette di avere un attento controllo qualità e di implementare modifiche anche in itinere.
Per la verniciatura delle cornici di Marinella Senatore abbiamo utilizzato vernici a base acqua prive di solventi. Questa scelta per noi è lo standard poiché consente di personalizzare i profili con verniciature ad-hoc senza tuttavia comprometterne la durata dell'opera eliminando totalmente la presenza di solventi o componenti volatili.
l momento più particolare e interessante è stato quello dell'installazione delle tendine in velluto sull'opera.
Un nostro operatore infatti ha passato svariati giorni a cucire il tessuto in modo da ottenere il tipo di panneggio voluto dall'autrice che è stato poi fissato manualmente alle cornici.
Questa operazione totalmente manuale ha aggiunto un ulteriore livello di artigianalità all'opera rendendola di fatto un pezzo unico.
Le opere sono state poi controllate una a una prima di essere riposte con cura all'interno degli imballi su misura per spedizioni internazionali di nostra ideazione.

Aver seguito internamente tutte le fasi produttive dalla progettazione alla spedizione ha garantito il massimo della qualità e del controllo.
Durante la nostra visita a Artissima 2019 abbiamo avuto il piacere di incontrare personalmente Marinella Senatore e Iacopo Cenni di Treccani che hanno espresso la loro estrema soddisfazione per il lavoro svolto.
Inoltre vederci citati all'interno del sito ufficiale Treccani è per noi motivo di ulteriore orgoglio.
La prestigiosa casa editrice ha infatti selezionato per ogni tipologia di artista e di opera come fornitore quella che per loro è il benchmark di quella categoria. Ad esempio per gli artisti che usano le arti grafiche è stato selezionato il meglio dei laboratorio serigrafici.
Nel nostro caso siamo stati selezionati come laboratorio fotografico fine art di riferimento. 
Per noi un'ottima stampa fine art è solo l'inizio del lungo percorso che porta all'opera finita.
Siamo molto felici che la nostra proposta che unisce le migliori tecnologie di stampa d'arte alla tradizione del “saper fare manuale” abbia ricevuto questa importante commissione da un'eccellenza dell'editoria italiana.

Tuttavia il nostro non è solo un lavoro tecnico o manuale ma anche di relazione. E' fondamentale infatti capire la visione e le necessità dell'artista per progettare insieme l'opera prima di andare in lavorazione.
Questo grazie alla disponibilità e alla chiarezza di Marinella è stato estremamente facile e piacevole vista l'originalità e l'impegno che hanno caratterizzato questa produzione unica nel suo genere.

Concludiamo ringraziando Marinella Senatore e Treccani per averci dato la possibilità di esprimere al meglio le potenzialità che abbiamo maturato nei nostri quaranta anni al servizio dell'arte e di chi la ama.

Ti potrebbe interessare anche: